Simone Azzurri

Consulenza one to one

Ti aiuto ad apprendere in modo diretto in videocall o di persona.

Orari flessibili

Contattami e scegli l’orario
per la tua consulenza online.

Solo chat WhatsApp e Telegram

Guadagna online con queste strategie

Guadagna online con queste strategie

Prima di tutto, qualsiasi strategia voi adottiate deve essere vera e onesta.

Inutile fare i furbetti perché le persone non sono sceme come qualcuno pensa.

Sorvolando sul fatto che chiunque di voi abbia già un suo spazio web per scrivere e/o bloggare, ecco la prima strategia.

Se volete guadagnare, dovete vendere qualcosa, su questo ci siamo oppure ancora c’è qualcuno che pensa che i soldi su internet arrivino dal cielo?

Quindi il primo problema è cosa vendere. (soluzione)

Qui, chiudo l’argomento, perché altrimenti si apre un portone e non la finiamo più.

Perché? Perchè si può vendere con i diritti di rivendita, con i diritti perenni, si può vendere facendosi costruire un software, si può vendere in affiliazione, ci possiamo far scrivere un libro o un video corso e venderlo, oppure si può vendere prodotti o servizi nostri, il campo è largo.

Ma, sperando che avete già qualcosa da vendere, ecco che la prima.

La prima strategia è avere qualche genere di unicità per vendere di più.

Protebbe essere un nuovo prodotto o servizio, ma anche se è datato, potrete aggiungerci del vostro, ovvero un bonus (servizio o prodotto) e Inserirlo in un pacchetto per vendere tutto insieme.

Ne ho parlato approfonditamente qui, basta scaricare il libro per trovate le soluzioni.

Se il vostro servizio viene percepito come valido, non solo per il servizio, ma anche per un vostro bonus, allora avrete una buona strategiea da inserire nella vostra lettera di vendita.

Per esempio, potreste dare come bonus aggiuntivo un’assistenza di 1 ora su zoom o skype, e questo non lo fa nessuno o quasi. (sarebbe un buon incentivo per il cliente)

Un altra strategia di vendita (oltre alla blasonatissima lista nomi) è costruire ponti fra voi, un altro marketer e il cliente.

Ovviamente ci devono essere come ho già spiegato degli accordi, che mentre una persona ha una lista, l’altro ci mette il prodotto o servizio o viceversa.

Altro giro, altra corsa.

Per vendere molto, sarebbe il caso anche di farti fare dei video, magari da postare nei social, oppure sui nuovi servizi di aggregatori.

Così facendo, e con zero spesa, avrai pure senza volerlo, una strategia social/aggregatori, mica da ridere. Il problema è che nessuno lo fa, sono tutti lì che spendono migliaia di euro al mese su Facebook ADS, senza cavarci un ragno dal buco.

Ma andiamo avanti…

Un altra buona strategia per vendere, sono gli sconti a tempo, ma deve poi essere una strategia veritiera.

Se tu vuoi vendere a 100, magari per i primi 7 giorni potresti fare lo sconto di 50, ma dichiarando che in una tale data la promozione finisce.

Non fare il furbo, in quella data, deve finire. Poi, abbinarci una strategia commerciale sarebbe la miglior situazione.

Intendo dire, che tu potresti inserire la tua promozione in vari mini blog, oppure usando taboola, perché in questo modo, la tua pubblicità finirà sotto gli articoli online di testate tipo repubblica, corriere della sera, libero, la stampa, La verità,  e così via.

Ma quello che consiglio come la strategia migliore, è un piano editoriale SEO, in modo tale, da finire nella prima pagina dei vari motori di ricerca, sopratutto quella di Google che è la più usata.

Ovviamente, ne ho parlato sul mio ultimo libro dal titolo “IMMEDIATO” che puoi scaricare in promoziomne da qui.

Le strategie per vendere sono davvero decine, ma solo poche hanno un efficacia del 100%. Sarò felice di condividerle con te al più presto possibile.

Simone Azzurri
===================================

News Da Prato: Due cose da evitare e una da fare (nel business da casa)

News Da Prato: Due cose da evitare e una da fare (nel business da casa)

Se facciamo un paragone con il mio business primario, si può davvero rapportare tutto questo.

Ci sono persone che sanno guadagnare soldi, ma non sanno insegnare, ci sono pesone che non guadagnano niente, ma sanno insegnare. E’ così da sempre, anche nel pianoforte è così. Ci sono persone che sanno suonare in un concerto, ma non sanno insegnare, oppure ci sono persone che non sanno suonare ma sanno insegnare.

Parliamo di tutte quelle persone che non possono o non vogliono, oppure non hanno ne le risorse economiche ne le conoscenze per iniziare il loro lavoro online. Ci sono tante persone che urlano sul web e non vengono ascoltate.

La prima regola è: ascoltatemi bene, non iscrivetevi ai gruppi facebook per trovare business. perché li dentro ci sono solo persone che non ti insegneranno mai niente, e l’unico scopo è farti entrare nel loro network.

Questa per le persone è una speranza, è un sogno mai realizzato, perché dentro questi gruppi non ci sono opportunità per voi, ma solo per coloro che offrono il loro multilivello, il loro network, i loro business collettivi per creare una certa quantita di persone e promuovere i loro libretti o corsetti.

Questa è la prima regola che devi seguire.

Per secondo, trovati un mentore serio, che sappia quello che fa, che abbiamo ottenuto e ottenga al momento dei risultati, e che sia un
bravo insegnante. la cosa brutta è che se trovi qualcuno che sa guadagnare soldi, ma non sa insegnarti sei punto e a capo.

Ci sono persone che vendono corsi ma non sanno lavorare e ci sono persone che sanno lavorare ma non sanno insegnare. Questo è il secondo punto che devi tenere a mente.

Punto tre: l’hò detto in molti miei video. Non fidarti del miglior business perché non ci sono. Tutti ti dicono che il loro business è il migliore ma non è vero, perché non esiste un business migliore in assoluto, ma esiste il migliore per te.

Ecco perhé ti dico sentiamoci mezz’ora gratuitamente.

Guarda il video per maggiori informazioni e poi contattaci su whatsapp: 393-5995997
A Presto.
Simone Azzurri