Simone Azzurri

Consulenza one to one

Ti aiuto ad apprendere in modo diretto in videocall o di persona.

Orari flessibili

Contattami e scegli l’orario
per la tua consulenza online.

Solo chat WhatsApp e Telegram

Shop per fare 7000€ al mese

Shop per fare 7000€ al mese

Il mercato ci insegna che fra i vari modelli di business che puoi iniziare, un e-Commerce è quello che in questo momento va per la maggiore. E’ vero che le cifre che puoi fare sono anche maggiori di 7000€ al mese anche con altri modelli, ma lo shop in se ha dei vantaggi notevoli rispetto ad altri modelli.

Uno dei vantaggi da considerare subito, è quello che puoi gestirlo da remoto (pannello di controllo facile) e in ogni istante, puoi eliminare un prodotto, aggiungere un prodotto con descrizione prezzo etc, e in circa 2 minuti. Letteralmente 2 minuti.

Questo ti darà una libertà di azione infinita. Il modello che ti propongo è un e-commerce in affiliate marketing, ed è quello più facile, e forse anche il più semplice da gestire.

Supponiamo che hai scelto la nicchia del benessere (tipo: ciclette, tapis roulant, elastici, proteine, pesistica etc etc) tu in qualsiasi momento puoi aggiungere un altro prodotto, e la facilità stà nel fatto che i prodotti non li devi possedere, non li devi comprare, ma ti basta inserire il tuo codice affiliato prelevandolo dal player di affiliazione.

Tutto è alla portata di chiunque, anche se la pesona non ha mai venduto niente su internet. Al tempo stesso, per quanto riguarda la pubblicità, c’è un piano SEO che ti permetterà di essere fra i primi risultati organici nei motori di ricerca, in modo tale che con le parole chiavi specifiche le persone possono seriamente trovarti e comprare.

Stessa cosa se vuoi costruire uno shop su altri settori, tipo animali, scarpe, vestiario, qualsiasi nicchia può andare bene per vendere. Credo che tu già sappia che su internet puoi vendere di tutto, e questo modello ce lo conferma oramai da anni.

La cosa straordinaria, è che il tuo e-Commerce non sarà costruito con un template già preformattato, ma ex novo, questo vuol dire che la grafica e il tuo sito web saranno univoci, ovvero che il tuo e-commerce non sarà uguale a nessun altro nel mondo. Unicità, si parte con l’abc del marketing, ovvero essere l’unico, un punto di riferimento nel settore che sceglierai.

Ci sono davvero molti altri vantaggi aprendo le porte al tuo nuovo business in affiliate marketing, quindi ti invito a dare un’occhiata a questo sito web per maggiori informazioni.

Simone Azzurri
========================================================

 

Shop facile in Affiliate Marketing in 10 Giorni

Shop facile in Affiliate Marketing in 10 Giorni

E-Commerce in affiliate Marketing, Ecco la parola magica. Che cosa vuol dire? Vuol dire che chiunque, possa avere il suo e-commerce senza esperienza, senza prodotti, senza siti web.

Come funziona il servizio? Velo spiego subito. Facciamo una ricerca di mercato, scegliamo i player, ci affiliamo, e da li iniziamo a costruire il nostro shop di vendita online.

Poi?

Poi facciamo un piano editoriale SEO, in modo tale che con le giuste parole chiavi, per il tuo nuovo e-commerce, tu possa essere presente nelle prime pagine dei motori di ricerca.

Qual’è il vantaggio?

Che non dovrai spendere in pubblicità ads, perché come dico sempre, diventeresti schiavo di un pagamento giornaliero e mensile per sempre. Perché una volta tolto la pubblicità, tu sparisci, evapori totalmente e non sarai più visibile.

Ecco perché è sempre meglio avere un posizionamento organico, in modo tale che saranno le persone a cercarti e non tu a cercare loro. Capito la grande differenza ?

Per iniziare, ti metto il link qui, ma ovviamente lo troverai anche più giù. Ho già affrontato l’argomento ma è bene rimarcarlo, perché le persone ancora non hanno ben chiaro come funziona il lavoro da casa.

Diciamo che prima di tutto, che anche se hai il miglior prodotto al mondo, la problematica principale è quella di farlo conoscere. Come ho già detto, ci sono varie possibilità pubblicitarie, ma sono sempre e comunque a pagamento giornaliero.

Per farti un esempio, se tu metti anche il minimo su facebook ads, diciamo 5 euro al giorno, alla fine del mese sborserai 150 euro, se ne metti 10 (che comunque non farai nulla con 5 o 10 euro al giorno ) ne sborserai 300€ al mese.

Per essere visibili su facebook e far funzionare bene un annuncio, devi mettere almeno 25 euro al giorno, che moltiplicato per 30 giorni spenderai 750 euro. Questo tutti i mesi. (perdonami, ma non è un buon affare)

Stessa cosa con altri player e fornitori di servizi pubblicitari. ok ? ci siamo fino a questo punto? Quindi, se pensavi che detenere il miglior prodotto al mondo ti facesse guadagnare una montagna di soldi, ti sbagli, perché devi pubblicizzarlo a pagamento.

L’alternativa, come ti ripeto, è un piano SEO, un piano editoriale, con parole chiavi specifiche e che possa farti essere presente nelle ricerche organiche gratuite su Google e sugli altri motori di ricerca.

Hai presente quando vai su Google e scrivi qualsiasi cosa che cerchi? ti viene elencato organicamente le risposte di Google, ovvero la così detta ricerca organica. I vantaggi sono enormi, e nel medio e lungo termine, cresceranno sempre di più, a differenza di una pubblicità a pagamento giornaliera che come ho già detto, appena togli la carta di credito sparisci, torni nell’oblio, evapori e nessuno sa che fine avrai fatto. 🙂

Quindi, con questo servizio, non solo risolvi il problema dell’e-Commerce e dell’affiliate marketing, ma anche della pubblicità. E’ chiaro si o no ?

Puoi vedere degli esempi di shop ben fatti cliccando qui.

Come avrai notato ci sono 3 elementi non trasqurabili.

1. La grafica professionale
2. Uno shop funzionale sia in affiliate marketing che con prodotti proprietari
3. Il piano editoriale abbinato per posizionarsi gratuitamente nei motori di ricerca

Guarda il video qui di seguito, e poi contattaci 30 minuti GRATUITAMENTE  cliccando qui

Buona Visione
Simone Azzurri============================================================================

 

 

Vendere e guadagnare online

Vendere e guadagnare online

E’ strano, ma tutto parte da un progetto messo su carta. Inutile fare sposorizzate a caso, prelevare prodotti in affiliazione per vedere se funzionano o meno. Non può funzionare così.

Dropshipping? ma per favore, è più quello che spendi in pubblicità che quello che guadagni. Vedo gente pubblicare screenshot di guadagni roboanti di 50,000€ al mese, ma se vai a vedere ne hanno spese 49,000€ su facebook ads.

Smettete di pensare al marketing con le pubblicità su Facebook ads. Quello che serve è la pianificazione di un vero progetto di business, di fare una ricerca di mercato e solo dopo stabilire le mosse da fare online.

e-commerce? utilissimo se sai esattamente cosa vendere e pianificare con una relazione importante che ti dia degli utili in tempi relativamente brevi. Serve molto più tempo nel progettare un business che crearlo. Dopo, tutto diventa facile se sai come fare.

Creare un sito di conversione, posizionare il tuo e-commerce sui motori di ricerca con le parole chiavi giuste. Non avrai bisogno di spendere soldi in pubblicità. Crea adesso il tuo piano editoriale, clicca qui

Guarda il video e Contattaci per una consulenza gratuita



Guarda il video e Contattaci per una consulenza gratuita

News Da Prato: Due cose da evitare e una da fare (nel business da casa)

News Da Prato: Due cose da evitare e una da fare (nel business da casa)

Se facciamo un paragone con il mio business primario, si può davvero rapportare tutto questo.

Ci sono persone che sanno guadagnare soldi, ma non sanno insegnare, ci sono pesone che non guadagnano niente, ma sanno insegnare. E’ così da sempre, anche nel pianoforte è così. Ci sono persone che sanno suonare in un concerto, ma non sanno insegnare, oppure ci sono persone che non sanno suonare ma sanno insegnare.

Parliamo di tutte quelle persone che non possono o non vogliono, oppure non hanno ne le risorse economiche ne le conoscenze per iniziare il loro lavoro online. Ci sono tante persone che urlano sul web e non vengono ascoltate.

La prima regola è: ascoltatemi bene, non iscrivetevi ai gruppi facebook per trovare business. perché li dentro ci sono solo persone che non ti insegneranno mai niente, e l’unico scopo è farti entrare nel loro network.

Questa per le persone è una speranza, è un sogno mai realizzato, perché dentro questi gruppi non ci sono opportunità per voi, ma solo per coloro che offrono il loro multilivello, il loro network, i loro business collettivi per creare una certa quantita di persone e promuovere i loro libretti o corsetti.

Questa è la prima regola che devi seguire.

Per secondo, trovati un mentore serio, che sappia quello che fa, che abbiamo ottenuto e ottenga al momento dei risultati, e che sia un
bravo insegnante. la cosa brutta è che se trovi qualcuno che sa guadagnare soldi, ma non sa insegnarti sei punto e a capo.

Ci sono persone che vendono corsi ma non sanno lavorare e ci sono persone che sanno lavorare ma non sanno insegnare. Questo è il secondo punto che devi tenere a mente.

Punto tre: l’hò detto in molti miei video. Non fidarti del miglior business perché non ci sono. Tutti ti dicono che il loro business è il migliore ma non è vero, perché non esiste un business migliore in assoluto, ma esiste il migliore per te.

Ecco perhé ti dico sentiamoci mezz’ora gratuitamente.

Guarda il video per maggiori informazioni e poi contattaci su whatsapp: 393-5995997
A Presto.
Simone Azzurri

Come Creare Annunci che funzionano

Come Creare Annunci che funzionano

In molti pensano che sia l’annuncio a fare la differenza nelle visualizzazioni, ( si, anche gli annunci devono essere fatti bene ) ma viene tralasciato una parte molto più importante.

Per farsi cliccare, prima ti devono trovare. Ti sembra ?

Il mio consiglio è lavorare con un blog, che come ben spiegato nel video qui sotto, ti servirà per indicizzare i tuoi articoli, contenuti e video, proprio grazie ai social e alla ricerca organica di Google.

Nel video viene fatto vedere l’intera tecnica, con esempi molto facili, ma in realtà tutto ciò che devi fare è inserire una frase chiave nel titolo del tuo blog, e una descrizione del tuo prodotto o servizio che ricalchi le parole più ricercate in rete aggiungendo qualcosa di tuo. ( un valore aggiunto)

Succede il miracolo. Il tuo articolo viene “acchiappato dai ragni” e con la frase del titolo che ti suggerirà proprio Google, potrai costruire una promozione cercando di inserire anche dei contenuti nell’articolo che ricalchino il più possibile le parole chiavi suggerite. (nel video c’è spiegato con foto)

Come ben saprai, a Google piace la coerenza, quindi se il titolo, la descrizione, le parole chiavi sono coerenti con ciò che proponi all’utente, cerchi le parole più ricercate e aggiungi valore, è molto probabile che con quella frase chiave sarai in prima o seconda pagina del motore di ricerca più usato.

Per aiutarti, puoi inserire il tuo link diretto dell’articolo nei social. Per esempio  Facebook ti darà una mano, prelevando le tue foto dell’articolo, il titolo, e anche un pò di descrizione di ciò che hai scritto.

Ti consiglio anche, (se ti va) di inserire in fondo all’articolo un video, che spieghi il tuo servizio e inviti all’azione l’utente.

Non per ultimo, assicurati che nell’articolo, (di solito in basso) ci sia anche il link che va direttamente alla pagina di acquisto del tuo servizio o prodotto.

Per finire, ti consigliamo un corso professionale. Ti aspettano decine di metodi, tecniche, trucchi e strategie per iniziare o incrementare i tuoi guadagni online.

>>> Corso Base

>>> Corso Avanzato

Buona Visione
Simone Azzurri

 

 

Visibilità in Rete, come fare?

Visibilità in Rete, come fare?

Visibilità in Rete, come fare?

È il principale pensiero di ogni imprenditore, che si tratti di un’azienda o professionista, la visibilità in Rete è fondamentale. Tutti mirano alla visibilità, qualunque sia l’attività svolta online, il carburante necessario è sempre lo stesso. Che cosa fare per essere visibili e intercettare utenti interessati ai nostri prodotti o servizi? Diciamo subito che non esiste una ricetta perfetta che si adatta bene a tutti, anzi, per ogni realtà, ci vuole un giusto mix di azioni.

Che cosa fare per emergere dalla Rete? Prima di tutto occorre esserci in Rete, il punto però è come. Nella fattispecie si deve creare un’infrastruttura adeguata al prodotto o servizio, partendo dalle basi di presenza, vediamo come:

  • Creare un sito web che rappresenti al meglio l’azienda o il professionista, che sia fruibile con qualunque supporto, PC, Tablet e Smartphone.
  • Fare informazione attraverso il blog, offrendo contenuti interessanti e utili per i lettori, questo è il primo step per intercettare la domanda. Per questo è necessario fare pubblicazioni periodiche senza ampi spazi di vuoto tra un post e l’altro.
  • Attivare un canale video YouTube e creare contenuti video di valore, che si rivolgano all’utente in cerca di consigli e soluzioni.
  • Aprire una pagina azienda o profilo social nel caso dei professionisti, i social consentono di fidelizzare gli utenti e possono condividere i post sui loro profili e quindi aumentare la visibilità in Rete.

Questo è l’armamentario di base, ovviamente tutto deve essere ben pianificato e orchestrato secondo un progetto di sviluppo che consenta una crescita progressiva.

Quanto tempo occorre per avere visibilità?

Non esistono tempi determinati, ma tutto dipende anche dall’impegno personale ed economico. Ad esempio se si punta ad avere visibilità in Rete come persona quindi professionista, questo dipende anche dalla propria nicchia e rispettivo target. Idem per le aziende e i rispettivi prodotti o servizi.

In media per ottenere consensi, quindi traffico e contatti in Rete sono necessari mesi, a volte anche qualche anno. Del resto anche una carriera non si costruisce dalla mattina alla sera, questo vale anche per la carriera online. La differenza la faranno sicuramente i contenuti, la comunicazione e soprattutto la costanza nel perseguirli, anche online conta la storia che creiamo!

Più traffico maggiore visibilità in Rete

Quello che determina la popolarità di un sito, quindi di un’azienda o professionista, è la quantità e qualità dei contenuti che riesce a produrre online. Il traffico aumenta in funzione di questi fattori, Google per esempio usa un algoritmo che valuta non solo le keyword, ma anche aspetti come:

  • Qualità dei contenuti
  • Periodicità delle pubblicazioni
  • Aggiornamenti del sito web
  • Popolarità del sito (backlink)
  • Connessioni social

Pensare di fare un sito con qualche keyword e aumentare visibilità in Rete è un grave errore, anche il Web ha i suoi tempi. Tuttavia saranno premiati chi avrà costanza e tenacia nel perseguire gli obiettivi prefissati. Ovviamente i tempi si accorciano se si hanno capitali da investire. In tutti gli altri casi occorre investire su se stessi e fare sempre un buon lavoro. Chi si perde d’animo facilmente non dovrebbe mai iniziare un’attività online!

Per saperne di più contattami.

Simone Azzurri