Simone Azzurri

Consulenza one to one

Ti aiuto ad apprendere in modo diretto in videocall o di persona.

Orari flessibili

Contattami e scegli l’orario
per la tua consulenza online.

Solo chat WhatsApp e Telegram

Guadagnare con le tua passioni e non solo

Guadagnare con le tua passioni e non solo

Tutti parlano di guadagnare con le proprie passioni. secondo me è giusto…. si ma “Giustissimo una sega” (perdonami il termine scabroso)

Si, Perchè non è la frase corretta, perchè se una persona ha una passione e la vuole trasformare in un guadagno e digitalizzarla va più che bene, ma se uno non ha passioni che fa ?

Si Uccide?
Non può guadagnare su internet?
Non può fare nulla?

Quindi si, certo, se hai una passione tanto meglio, puoi digitalizzarla, puoi iniziare a vendere le tue passioni, ma se sei un nullatenente, non hai passioni e non sai che cosa vendere, oggi c’è un modo per guadagnare con un nuovo modello di business.

Come si chiama il modello ? e-Commerce in affiliate marketing, e questo è il sito per richiedere informazione, e adesso ti spiego come funziona. In primis, facciamo una ricerca di mercato (questo ovviamente se non hai proprio idea di come e cosa fare)

Una volta scelto il settore, la niccha, sceglieremo il prodotto o i prodotti da inserire nel nostro e-commerce. Passo due: ci colleghaimo su zoom, e facciamo tutte le registrazioni ai player di affiliazione. Passo tre, preleviamo il codice e inizieremo la costruzione dello shop.

il risultato è che dopo circa 10 giorni avrai il tuo shop online, ma non finisce qui. Perchè come tu saprai dopo serve la pubblicità, ma non la farai tu, perché ci sarà un piano editoriale SEO per creare posizionamento nei motori di ricerca.

Hai mai sentito parlare di posizionamento organico ? No ? Te lo spiego in una frase. Quando una persona va su Google e inserisce una parola per ricercare qualcosa, appari tu nella prima pagina. Questo vuol dire più contatti, più iscritti, più fatturato più vendite, più soldi. Adesso è chiaro ?

Quindi, quando senti parlare di guadagnare con le tue passioni e inizi a sentirti depresso perchè non hai passioni o comunque non abbastanza competenze per la passione che tu hai, sappi che da oggi ti viene incontro questo nuovo modello di business che ti ripeto adesso: e-Commerce in affiliate marketing.

Un modello per tutti ovviamente, perché guadagnerai senza comprare prodotti, senza spedire, senza fare assistenza, nessun grattacapo, e guadagnerai delle percentuali per ogni vendita di prodotti che inseriremo nel tuo shop.

Quindi, non voglio dire che vendere le tue passioni non funziona, anzi, è auspicabile che tu ne abbia una, perché potremmo digitalizzarla e guadagnare fior di soldi, ma se non ne hai e vuoi comunque avere una presenza forte su internet, l’e-commerce in affiliate marketing è il modello che in questo momento va per la maggiore.

Vai a vedere gli ultimi nostri clienti e che razza di shop gli abbiamo costruito. Una roba molto forte.

Come ti ripeto, la miglior cosa è il piano editoriale SEO perché altrimenti, come ho già detto su youtube tante volte, diventi uno schiavo di Facebook o dei player che offrono pubblicità ads a pagamento.

Ti Lascio anche il mio personale sito per un contatto immediato e per maggiori informazioni: http://www.simoneazzurri.com – Prenderemo un appuntamento telefonico dove con il tuo permesso ti spiegherò meglio come lavoriamo e come potrai guadagnare soldi con l’e-commerce in affiliate marketing.

E’ un nuovo modello di business che stà dando tante soddisfazioni a tanti nostri clienti. Ci sentiamo Presto.

Simone Azzurri
==============================

Reputazione online

Reputazione online

Parliamo oggi di storico, di reputazione, e come digitalizzarti. Facciamo un esempio dove tu sei bravissimo nel tuo lavoro, magari hai un azienda con 20 dipendenti, e magari hai anche servito più di 2000 persone fra privati e aziende. Ci Sei?

Ma la domanda è: Dove sono ? Perché non li vediamo? La prima cosa che fa una persona quando vuole informazioni o comprare qualcosa, va su google e si informa. Ma se non ci sei? Se non sei nella prima pagina? Un Flop…succede un Flop.

Qualcuno potrebbe obbiettare e dirmi: Si, ma noi siamo l’azienda numero 1, chi vuole fare affari con noi, ci chiama e facciamo affari incontrandoci nella nostra sede. Perfetto, ma come ho già detto, all’inizio la persona cerca informazioni online. E Se non ci sei nella prima pagina di Google troverà di sicuro un tuo Competitor… lo capisci si o no ?

Ecco perché è importante digitalizzarsi per qualsiasi cosa, e far vedere cosa sai fare, i clienti acquisiti, se hai un ufficio, se hai un azienda, fatti vedere insomma. E la cosa più importante è farti notare in prima posizione, perché questo non solo ti darà più clienti, ma sarai percepito come il punto di riferimento del tuo settore.

Se sei una grande azienda, ovviamente non è che metti l’annuncio su Facebook, però, devi essere presente nelle prime posizioni con almeno una presentazione, un sito bellissimo sia graficamente che come copy e presentarti come si deve online.

E’ questo da capire prima possibile, e non importa se vuoi digitalizzare te stesso (affiliazioni) oppure la tua azienda, non ha assolutamente nessuna importanza. Qui si tratta di far capire a chi non ha ancora un business online, di attivarsi velocemente, e questo, anche se sei un esperto o un libero professionista.

Ma non finisce qui, molti piccoli negozi ancora non hanno il focus per essere presenti online in maniera corretta, non vogliono essere digitalizzati, ma alla fine della fiera, si accorgeranno ben presto, che piantare una bandiera e possedere uno spazio di presenza forte online, diventa oggi fondamentale.

Anche solo una presenza, ovvero un e-commerce o un sito web di conversione ti darà un’altra reputazione, ti eleva a professionista e ti dà quella forza in più per dire waw , questo è la mia nicchia, il mio settore, sono un protagonista assoluto.

Potresti anche diventare un punto di riferimento per una qualsiasi classificazione, ma devi esserci. Non sò se lo sai, ma la gente prima di fare qualsiasi azione, va a fare una ricerca su google, e se non sei in prima pagina, hai già perso.

Se una persona entra su google e scrive qualcosa affine alla tua azienda, o cerca qualcosa che tu vendi, la domanda che dovresti farti è:  ci sono nella prima pagina? ci sono almeno nella seconda pagina?

No vero? e questo è il problema principale. Se tu non fai sapere al mondo chi sei e che cosa hai fatto in passato, e magari anche inserire i risultati che hai avuto, nessuno lo saprà mai.

Per farti un esempio: io ho uno storico come insegnante, come pianista, concerti, concorsi, corsi, se tu cerchi su Google simone azzurri “chi sono” c’è tutto il mio storico. C’è tutto quello che ho fatto ( anche se in maniera sintetica per non annoiare il lettore) ma c’è tutto fino ad oggi.

Il posizionamento serve a questo, ed è applicabile ad ogni tipo di attività, e anche se sei a zero è la stessa cosa. Quindi si, devi avere un business chiaro per la tua offerta commerciale. Devi posizionarti nelle prime posizioni di Google, e usare questa tecnica per parlare a tutti, mentre ad esempio sei in gita in montagna.

Ci sono molti imprenditori che ancora non hanno capito queste 2 importanti tecniche, ma sarebbe meglio parlarne a voce una mezz’ora per spiegarti meglio quello che possiamo fare insieme.

Iscriviti al canale Youtube se ancora non lo hai fatto, e clicca sulla campanellina per essere avvisato quando inserisco un nuovo contenuto. Ricordati…anche se sei a zero, puoi sempre iniziare… non ci sono grandi problemi per farlo. Questo è il link per entrare in contatto con me…è una mezz’ora gratis dove ti dico quello che si può fare… ok.

NBBB: Iscrivi al canale Telegram – Notizie senza censura

 

 

Business da casa? Non Prenderti in giro

Business da casa? Non Prenderti in giro

Inutile dirlo piano, la situazione “Italia” è sotto gli occhi di tutti. Bollette alle stelle, Caro benzina, Spesa raddoppiata. Se 3 anni fa era già abbastanza grave, oggi è diventata per molte famiglie insostenibile.

In pratica, non è più facoltativo avere un reddito aggiuntivo, ma possiamo dirlo con sicurezza, che è diventato “NECESSARIO“. Se 3 anni fa ti avessi detto che a breve ci chiuderanno in casa per 4 mesi mi avresti creduto? Sicuramente no, e anzi, mi avresti dato del complottista, del negazionista, di terrapiattista e così via.

E se ti avessi detto nel 2019, che per entrare a mangiare un pizza ci vorrà una tessera verde, che cosa mi avresti detto? Sicuramente che sono un pazzo, che sono un idiota con la patente, Giusto?

E invece, si è avverato tutto, anche se, fino a 3 anni fa ti poteva sembrare fantascenza. Ora, ti dico che a breve, ti servirà un reddito aggiuntivo via internet se vuoi un tenore di vita che ti dia le stesse cose che avevi nel 2019.

Se adesso ti senti al sicuro perchè hai un buon reddito mensile (circa 2000€/mese) a breve non sarà più così, perchè come ti ho fatto notare, e come avrai toccato con mano tu stesso/a, tutto stà cambiando, tutto stà aumentando a livello impensabile, e lo stipendio che avevi fino ad ora che ti permetteva uno stile di vita adeguato alle tue esigenze, fra qualche tempo non ti basterà più.

E allora ci sarà solo un modo per sopperire a queste mancanze. Un Reddito aggiuntivo via internet. Ti prometto che alla fine te ne pentirai se non mi ascolti, e lo dico per il tuo bene e non per il mio che dovrò starti dietro ad insegnarti costruire il tuo business per qualche tempo.

Proprio per questo motivo, abbiamo creato un metodo impeccabile per iniziare a capire quali sono i metodi e i modelli di business che più si adattano alle tue esigenze. Sono 3 ore di consulenza dal vivo su Zoom a condivisione schermo, dove potrai iniziare il tuo percorso lavorativo da casa con il tuo computer.

Fai subito la tua scelta entrando qui
A dopo,
Simone Azzurri

——————————————————————————————————

 

 

Che cos’è G Suite?

Che cos’è G Suite?

G Suite è una suite di produttività basata sulla cloud che aiuta i team a comunicare, collaborare e aumentare la produttività ovunque si trovino e da qualsiasi dispositivo.

È facile da configurare, utilizzare e gestire, così la tua attività può concentrarsi sulle questioni davvero importanti.

Ecco alcuni punti salienti:
Email aziendale con il tuo dominio
Trasmetti un’immagine professionale grazie all’indirizzo personalizzato tu@nomeazienda.com.
Le funzionalità intuitive di Gmail ti aiutano a creare il tuo brand permettendoti aumentare la produttività.

Provalo Gratis

Accesso ovunque e da qualsiasi dispositivo
Controlla l’email, condividi file, modifica documenti, organizza videoconferenze e altro ancora.
Oovunque ti trovi, in ufficio, a casa o in viaggio. Puoi riprendere l’attività da dove l’avevi lasciata, su computer, tablet o telefono.

Strumenti di gestione di livello aziendale
Le potenti impostazioni di amministrazione ti offrono il controllo totale su utenti, dispositivi, sicurezza e molto altro.

Registrati utilizzando il mio link per una prova gratuita di 14 giorni e inviami un messaggio per ricevere uno sconto esclusivo quando provi G Suite per la tua attività. (In relalo il 20% di sconto)

Essere più produttivo spendendo e lavorando meno è possibile con GSuite

Prova Ora cliccando qui

Simone Azzurri

Nuova Intervista 2020 a Simone Azzurri

Nuova Intervista 2020 a Simone Azzurri

CONTENUTO CURATO DA MASSIMO CHIONI.

È possibile guadagnare fino a 100 euro  al giorno lavorando su Internet con un impegno di pochi minuti? La risposta è sì: ne abbiamo parlato con Simone Azzurri, professionista esperto web marketer, che ci spiega come guadagnare con internet grazie alle affiliazioni.

Come è possibile raggiungere questo obiettivo?

Tutto dipende dal cosiddetto affiliate marketing, che si basa – appunto – sulle affiliazioni. Il mio consiglio è quello di cominciare con non più di 20 o 30 euro: così si potrà beneficiare di un profitto compreso tra i 50 e i 100 euro al giorno. Magari si comincia guadagnando una trentina di euro al giorno, che non è comunque male. Dopodiché, a mano a mano che si procede, i profitti si fanno sempre più sostanziosi, e nel giro di pochissimo potranno essere recuperate le piccole spese iniziali. Ovviamente c’è bisogno di un minimo impegno e di alcune competenze: per esempio bisogna essere capaci di scrivere in inglese, ed è necessario anche possedere alcune conoscenze nel settore del web marketing, soprattutto per ciò che concerne il traffico. Inoltre occorre, soprattutto all’inizio, una buona dose di pazienza.

Quali sono i guadagni che si possono ottenere?

Partiamo dal presupposto che di certo e di matematico non c’è nulla: i guadagni si concretizzano solo nel caso in cui si lavori in maniera intelligente. Detto ciò, questo metodo permette di generare ogni giorno 5 euro come 500, a seconda dei casi. Niente è regalato, insomma. Tutto si basa sul meccanismo della vendita in affiliazione, che rappresenta uno dei sistemi più convenienti e al tempo stesso più veloci per cominciare a guadagnare su Internet. Ciò è possibile perché non c’è bisogno di produrre niente: tutto quello che si deve fare è mettere in collegamento un venditore con un acquirente, così che poi si riesca a ottenere una commissione sulla vendita.

In sintesi, come guadagnare con internet tramite le affiliazioni?

In questa pratica di marketing, gli affiliati vengono ricompensati dal business per ciascun cliente che essi sono in grado di procurare. Nel momento in cui ci si registra a un programma di affiliazione e si inizia a promuovere un prodotto, si può ricavare una commissione tutte le volte che un cliente compie un acquisto grazie all’intermediazione. Un primo passo potrebbe essere quello di creare delle landing. Ciò vuol dire che per cominciare non occorre disporre di un sito web strutturato, un dominio con una o più landing page sarà sufficiente per generare i primi introiti.

A che cosa servono le landing page?

Si immagini, per esempio, di promuovere un’offerta che prevede un pagamento per chi riesce a far iscrivere le persone su un certo sito. Per ciascun soggetto che si iscrive, si ottiene una determinata ricompensa in denaro. Bisogna prestare attenzione a evitare di promuovere il sito del venditore attraverso un link diretto; può succedere, infatti, che le campagne pubblicitarie vengano rifiutate, magari perché altri hanno usato il link in maniera impropria. Come fare per raggiungere il proprio obiettivo? Un primo passo potrebbe essere quello di fare affidamento su una landing page ponte in cui si trovano dei suggerimenti gratuiti. In pratica gli utenti scaricano tali suggerimenti a titolo gratuito, e a quel punto si può inserire attraverso una mail una call to action. Insomma, quel che si deve fare è realizzare una landing page specifica su cui possa essere indirizzato il traffico. Strumenti comodi sono dei plugin di wordpress specifici per questo scopo.

Questo può essere sufficiente per guadagnare sul web?

Ovviamente per guadagnare con internet non ci si può limitare alla mera costruzione di una landing page, in quanto bisogna anche fornire un valore, cioè qualcosa che permetta di risolvere un certo problema: un omaggio, un tutorial, e così via. Per vendere ci si può servire di mail pre-impostate grazie a un autoresponder.. Così le persone possono essere indirizzate verso il sito su cui si dovranno registrare. Quella che ho appena descritto è una campagna di affiliazione in CPA: essa prevede che l’utente svolta una determinata azione (in questo caso il download di un certo materiale), ma non che acquisti per forza quello che si sta promuovendo.

Quali sono le tecniche per avere successo nel settore dell’affiliate marketing?

Di certo restare sempre aggiornati con tecniche e metodi nuovi. Non bisogna mai sottovalutare il settore dell’affiliate marketing, che si presenta come molto competitivo. Per questo motivo è essenziale evitare il rischio di rimanere indietro: bisogna tendere le orecchie verso le tecniche di marketing più recenti. Ma questo non è sufficiente se si punta a risultati consistenti: è importante anche essere in grado di individuare il venditore giusto. Le società e i siti web che garantiscono un servizio ottimale corrispondono a clienti soddisfatti perché hanno beneficiato di un’esperienza più appagante nel web customer. Nel momento in cui si promuove un prodotto, anche la società dietro a quel prodotto ottiene visibilità. È chiaro che non ha senso promuovere un prodotto di scarsa qualità per un affiliate marketer: magari all’inizio si guadagna, ma poi la credibilità e la reputazione sul lungo termine risultano danneggiate ed è molto difficile recuperare.

Che strategie possono essere messe in pratica?

Un consiglio che mi sento di dare è quello di non limitarsi a promuovere il prodotto con una strategia sola, ma di puntare su metodi differenti: in questo modo si ha la possibilità di verificare che cosa va bene e che cosa, invece, funziona di meno. A questo scopo sono molto utili gli split test; più in generale conviene riuscire a misurare le prestazioni delle varie campagne, anche per regolarsi di conseguenza. A mano a mano che il tempo passa è sempre utile intervenire e sistemare qualche dettaglio allo scopo di incrementare il profitto sempre di più. Per altro quasi tutti i programmi di affiliazione mettono a disposizione delle statistiche di base che si possono rivelare importanti, fermo restando che ognuno è libero di adoperare il software di monitoraggio delle conversioni che preferisce.

Immagino ci siano altri accorgimenti che vale la pena di adottare, quali sono i segreti di Simone Azzurri?

Partendo dal presupposto che qualsiasi campagna di affiliazione deve essere monitorata, è utile tener presente che quando si cerca di vendere un prodotto caratterizzato da una domanda contenuta è difficile ottenere un numero di vendite molto elevato, a prescindere dall’entità degli sforzi che vengono compiuti in tal senso. Ecco come guadagnare con internet grazie alle affiliazioni: conviene investire un bel po’ di tempo per individuare un prodotto che sia in grado di conquistare il favore dei potenziali acquirenti e convertire le visite su una landing page in acquisti.

Le campagne a pagamento sono consigliate?

Sì, ma nel caso in cui si intenda avviare una campagna di questo tipo è auspicabile servirsi di una landing page ponte. In questo modo si ha l’opportunità di far conoscere e promuovere il servizio o il prodotto affiliati, e soprattutto si è in grado di ottenere il contatto del potenziale cliente a cui si mira. Si tratta di una strategia che si traduce in una grande quantità di vendite. L’omaggio, che può essere rappresentato da un buono sconto, da un ebook o da qualsiasi altro elemento, va a integrare l’offerta in affiliazione. C’è da ricordare, comunque, che né Facebook né Google, a differenza di quel che succedeva in passato, consentono di sponsorizzare in maniera diretta un link affiliato: se si tenta di farlo gli annunci sono destinati a essere rifiutati.

I banner possono portare buoni profitti?

Quasi tutti i rivenditori inseriscono sul proprio blog o sul proprio sito link di testo o banner. Non è detto che un approccio di questo tipo sia errato, ma di certo è complicato portare traffico qualora non si segue un programma di Seo adeguato. Il traffico a pagamento è un’altra fonte che vale la pena di prendere in considerazione: grazie al pay per click è possibile promuovere i propri prodotti con successo.

Quali sono i prodotti su cui ci si dovrebbe concentrare?

L’importante è che vengano selezionati con cura e che non siano troppi. Uno degli errori più comuni che vengono commessi da chi si affaccia al settore dell’affiliate marketing è quello di iscriversi a un numero troppo alto di programmi di affiliazione. Il problema è che agendo in questo modo non si riesce a dedicare la giusta attenzione a nessuno dei prodotti. È meglio concentrarsi su pochi prodotti, dopo aver capito le necessità del mercato, evitando di promuovere tutto quello che si riesce (o si crede di riuscire).

Conclusioni

Chi fosse interessato a scoprire come guadagnare con internet dovrebbe prendere in considerazione l’ipotesi di seguire il corso AFFILIAZIONISMART di Simone Azzurri, grazie a cui è possibile acquisire le nozioni necessarie per lavorare in Rete, non solo tramite le affiliazioni ma anche sfruttando tutti gli altri canali di web marketing.

Per mezzo di questo corso è possibile percorrere la strada che permette di conoscere le professioni marketer spiegate passo dopo passo. I webinar live dedicati a coloro che muovono i primi passi in questa professione rappresentano una preziosa risorsa, proprio come l’assistenza operativa 7 giorni su 7 e 24 ore su 24.