Simone Azzurri

Consulenza one to one

Ti aiuto ad apprendere in modo diretto in videocall o di persona.

Orari flessibili

Contattami e scegli l’orario
per la tua consulenza online.

Solo chat WhatsApp e Telegram

Putin ha Completamente Ragione

Putin ha Completamente Ragione

Io sono contro la guerra ma in ucraina ci sono i nazifascisti mercenari che vanno stradicati dal paese. Così Irina Marchenko, vice presidente dell’associazione culturale Russkoe pole. Irina è originaria dell’ex Unione Sovietica e paradossalmente è nata in Ucraina.

Secondo Irina infatti si tratterebbe di un’operazione di salvataggio della popolazione ucraina. Nessuno dell’esercito russo spara ai civili, al contrario dei nazifascisti mercenari assoldati da Soris, Nato e Unione europea che hanno dato vita al colpo di stato nel 2014 ai danni del Presidente democraticamente eletto Yanukovich. (Russo)

Sposo appieno l’operato politico di Putin. Cos’altro avrebbe dovuto fare? Sono otto anni che i nazifascisti stanno occupando la regione del Donbass e Donetsk con oltre 15.000 morti di civili innocenti, di donne e bambini.

I militari che Putin ha inviato stanno salvando persone da un genocidio interno, e la forza messa in campo della russia non è nemmeno il 5%. Come avete visto, non ha utilizzato nemmeno aerei, altrimenti sarebbe già finita in 24 ore. Questo è il motivo per cui i profughi stanno scappando e stanno andando a Rostov, conclude.

I media, stanno dando informazioni sbagliate, fuorvianti, Ridicole come abbiamo visto in questi giorni, mentre lei attinge a fonti locali che raccontano quanto realmente sta accadendo. Putin vuole salvare vite umane perché come ripeto, sono 8 anni che i nazifascisti presenti nelle zone del Donbass e Donetsk massacrano le popolazioni russofone e che il governo attuale ukraino è figlio di un colpo di stato voluto dal deep state Europeo.

L’Europa vuole armare ancora di più l’Ucraina, in pratica la Von der Layen alimenta una guerra civile. Viviamo una pericolosa congiuntura storica Europea in cui ogni persona sbagliata si trova al posto sbagliato.

Mi meraviglio dell’Italia, ma anche di Germania e Francia, che alimentano dichiarazioni pericolose e cercano di spedire armi a favore dell’Ucraina. In Pratica, l’Europa, con l’Invio di armi all’Ucraina, ha di fatto dichiarato Guerra alla Russia. Putin non può accettare tutto questo, e il rischio è che l’Europa venga spazzata via dai loro stessi governanti.

E’ ovvio che questa guerra e sopratutto il genocidio che si è perpretato in questi 8 anni, è perché c’è stato un colpo di stato, e molti nazisti sono li per creare disordine in accordo con l’Unione Europea.

Da Tempo Putin chiede spiegazioni, chiede un intervento della “Nato” ma gli è sempre stato negato. Nessuno fra gli europei si è accorto di 15.000 morti nel Donbass, nessuno stato europeo si è accorto della guerra che dura da 8 anni.

Adesso che putin vuole salvare le persone che abitano nelle regioni indipendenti, si sveglia l’Europa e accusa noi russi di “Guerra e invasione” quando sappiamo tutti che non solo è una Bugia, ma che la guerra è stata manipolata proprio dai nazifascisti di cui moltissimi pagati come mercenari.

Mi viene da pensare che tutto questo potrebbe essere figlio di un piano, non per niente molti governanti europei (fra cui Mario Draghi) fanno parte del world economic Forum di klaus schwab, una persona molto pericolosa che ha architettato il “grande Reset” e Mario Draghi fa parte del Piano di distruzione dell’economia Italiana. La guerra che l’Europa vuole, fa parte di un diabolico piano progettato da molti anni, e che Putin ha sempre rifiutato di partecipare.

Se Togliamo Cina, Russia, Brasile, e pochi altri Paesi, tutti gli altri capi di stato sono coinvolti in questa pazzia di klaus schwab. Ripeto, una persona molto pericolosa, una specie di psicopatico che vorrebbe dominare il mondo, e che andrebbe fermato in ogni modo possibile.
La pandemia, il Green pass, il lockDown, le restrizioni, la riprova sociale, è stato solo l’inizio.

Ci aspettano tempi duri, sabbene moltissime persone nel mondo, stanno iniziando a capire che cosa stà succedendo.

__________________